BRC Gas Equipment
app store google play
it fr en es
Órea reservada

 

» News


 

BRC Ŕ Campione dĺItalia Rally 2016 con Basso e Granai

16/10/2016

BRC Ŕ Campione dĺItalia Rally 2016 con Basso Granai


Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sono Campioni d’Italia Rally 2016

La BRC trionfa nella più importante competizione rallistica nazionale

 

E’ finalmente arrivato in casa BRC il primo titolo tricolore. Dopo una stagione da protagonistiGiandomenico Basso e Lorenzo Granai coronano il sogno iniziato nel 2014 con la splendida vittoria nella gara d’esordio al Ciocco.

Al terzo assalto al tricolore Basso e BRC dimostrano tutta lo loro supremazia e si collocano nell’elite del motorsport nazionale.

Il suggello al progetto, fortemente voluto dal presidente di BRC Mariano Costamagna, dal Direttore Generale Massimiliano Fissore e coordinato dall’ing Gabriele Rizzo, dal  Direttore Sportivo Gabriele Palmitesta, supportati dai un team di tecnici di primo livello, si è concretizzato al 34° Rally Due Valli di Verona.

 

Una gara iniziata con un tempo inclemente e condizioni difficilissime che Giandomenico Basso è riuscito ad interpretare meglio dei suoi avversari, aggiudicandosi la prima tappa e mettendo così una seria ipoteca sul trionfo finale.

Poi nella gara della domenica, nonostante un piccolo errore nella prima speciale che ha regalato ulteriore suspense, il team di BRC ha sfoderato una prova di maturità ed esperienza, utile per poter conquistare il prestigioso traguardo.

BRC sorride anche per la strepitosa prova di Simone Campedelli e Danilo Fappani, terzi nella prima tappa e sul secondo gradino del podio nella seconda giornata, a soli 2” dal successo assoluto della gara nella città scaligera.

Commenta un raggiante Giandomenico Basso, che bissa il trionfo del 2007 nella serie tricolore: “La chiave di questa vittoria, dopo una stagione bella ed entusiasmante, è stata senz’altro la prima tappa. La volevamo con tutte le nostre forze per poi poter amministrare nella seconda giornata. E cosi è stato. Inutile descrivere la mia felicità in questo momento, ma posso dire di essere particolarmente soddisfatto per aver vinto sia con la vettura a GPL che con quella a benzina, dimostrando che per vincere non conta il tipo di alimentazione, ma avere una grande squadra ed una grande preparazione”.

Lorenzo Granai, navigatore e fido scudiero del pilota trevigiano, si sofferma sulla gara di domenica: “Nella seconda tappa non siamo partiti nel migliore dei modi ed abbiamo iniziato a spingere con la preoccupazione di non potercela fare. Poi, visti i tempi degli altri, abbiamo iniziato a controllare e ci siamo resi conto che il successo era lì alla nostra portata. Una vittoria sofferta ma meritata e per questo ancora più bella”.

Simone Campedelli, portacolori di Orange 1 Racing commenta: ”Un bel risultato non c’è che dire. Abbiamo cercato di dare il massimo per fare nostra la gara, poi purtroppo nell’ultima prova non siamo riusciti a stare al passo con i nostri avversari. E’ stato comunque un bel rally, e la vittoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta per questo mio bel finale di stagione”.

Aggiunge Danilo Fappani: “Nonostante la mia lunga esperienza non avevo mai corso a Verona. Una bella gara, con delle prove veramente impegnative e spettacolari. Abbiamo fatto il possibile per vincere, e non abbiamo nulla da recriminarci. Siamo contenti di poter completare il trionfo di BRC”.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA 34° RALLY DUE VALLI

TAPPA 1: 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) in 1:00:02.1; 2.Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 12.3;3.Campedelli-Fappani (Ford Fiesta ldi) a 18.4; 4. Scandola - D'Amore (Skoda Fabia R5) A 37.5; 5.Costenaro-BArdini (Peugeot 208 T16 R5) a 2’14.9; 6.Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 2’47.3; 7.Holebling-Grassi (Skoda Fabia R5) a 3’00.0 ; 8.Tassone-De Marco (Peugeot 208 T16 R5)a 4’33.2; 9.Tacchella-Zullo (Peugeot 207 S2000) a 4’42.8 ; 10.Panzani-Baldacci (Renault Clio 1600) a 5’20.4.

 

TAPPA 2: 1. Scandola - D'Amore (Skoda Fabia R5) in 45:10.3; 2. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 ldi) a 13.6; 3. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 17.5 a; 4. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) a 32.8; 5.Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 1’06.2; 6.Holebling-Grassi (Skoda Fabia R5) a 2’42.9; 7.Ferrarotti-Bizzocchi (Renault Clio R3C) a 2’52.3; 8.Panzani-Baldacci (Renault Clio S1600) a 3’08.3; 9.Tacchella-Zullo (Peugeot 207 S2000) a 3’28.7; 10.Pollara-Princiotto (Peugeot 208 R2) a 4’05.9.

 

FINALE: 1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 01:45:42.2; 2. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 ldi) a 2.2; 3. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) 3.0; 4. Scandola - D'Amore (Skoda Fabia R5) a 7.7; 5. Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 3’23.7 ; 6.Hoelbling-Grassi (Skoda Fabia R5) a 5’13.1; 7.Tacchella-Zullo (Peugeot 207 S2000) a 7’41.7; 8. Panzani-Baldacci (Renault Clio S1600) a 7’58.9; Ferrarotti - Bizzocchi (Renault Clio R3C) a 8’34.0; 10.Pollara-Princiotto (Peugeot 208 R2) a 9’57.3.

 

CLASSIFICA PILOTI CIR:

1. Basso 95,5 pt (98); 2. Andreucci 93,5 (96,50); 3. Scandola 91,75; 4. Campedelli 62; 5. Perico 35,25.


Calcola risparmio

 

Trova l'officina

 

BRC GAS EQUIPMENT: M.T.M. - Via La Morra, 1 - 12062 - Cherasco (Cuneo) - ITALY - Tel. 0172 48.681 - Fax 0172 59.31.13 - info@brc.it

Facebook Twitter Youtube Instagram

 

BRC Racing BRC Electronic Division BRC BRC BRC Gas Service CuboGas BRC Fuel Maker

 

Grßficos: Ironika - Sviluppo: etinet.it - Pie de imprenta - Privacy - Disclaimer - Info - © BRC Gas Equipment a Westport Fuel Systems Company ® derechos reservados P.iva: 00525960043