Dettaglio News

Miti da sfatare sull'installazione di impianti a gas


Alcune delle voci più comuni sugli impianti a gas sono sicuramente quella sulla riduzione della potenza erogata, la pericolosità delle bombole a bordo o il costo eccessivo della manutenzione dell’impianto.

 

La potenza erogata

Uno degli argomenti più discussi è sicuramente quello riguardante la combustione del metano o del GPL paragonata a quella della benzina.

In generale si tende a pensare che la benzina sia molto più performante dei gas, invece il divario è molto piccolo.

Parliamo infatti, al massimo, del 10% in più di performance, rispetto al GPL, a favore della benzina.

È decisamente un valore trascurabile, soprattutto per le persone che percorrono molti km all’anno e con un motore a benzina spenderebbero molti soldi.

 

Le bombole

Le bombole del metano e del GPL negli anni sono diventate sempre più sicure.

Queste vengono sottoposte a vari controlli prima di essere montate sulle auto.

Per esempio, le bombole del metano devono resistere ad una pressione del gas al loro interno di circa 200 bar.

Queste prima di essere montate sull’auto devono superare dei test di pressione per verificare che non ci siano perdite o crepe strutturali.

Vengono quindi riempite con più di 300 bar di aria compressa, se superano questo test vengono poi spedite alle officine autorizzate BRC per essere installate sulle auto.

 

Trova l’officina BRC più vicina a te semplicemente inserendo la città in cui vivi.

https://brc.it/trova-officine

 

La manutenzione

La manutenzione degli impianti a gas BRC in realtà è abbastanza economica.

La più costosa è sicuramente il cambio obbligatorio delle bombole del GPL (dopo 10 anni) e la revisione obbligatoria delle bombole del metano (dopo 4/5 anni, a seconda dell’omologazione).

Successivamente è necessario fare un controllo periodico degli iniettori.

Questo serve per assicurarsi che siano sempre puliti e non abbiamo difetti, così facendo possiamo allungarne la vita ed evitare di cambiarli.

Il costo per pulire gli iniettori del gas è molto contenuto, mentre per la loro sostituzione è leggermente superiore alla pulizia, questi costi sono però ammortizzati nel tempo grazie al basso costo dei carburanti.

Gli ultimi componenti da sostituire periodicamente sono i filtri del gas, questi ultimi vanno puliti regolarmente per preservare il buon funzionamento delle componenti installate. Gli intervalli di intervento sono riportati sul Libretto di Uso e Manutenzione dell’impianto.

 

Installa un impianto a gas sulla tua auto per contribuire a ridurre l’inquinamento.

Richiedi un preventivo gratuito ora.

https://preventivi.brc.it/

 

Conclusioni

Molti dei miti sugli impianti a gas sono in realtà infondati, per esempio i costi dovuti alla manutenzione degli impianti.

Questi costi vengono abbondantemente ammortizzati dal basso costo del carburante, più della metà per entrambi i gas (contando che il metano viene venduto al kg e che 1kg di metano corrisponde a circa 1,5 litri di benzina).

Ciò che è realmente importante è l’impronta ecologica rilasciata da questi due gas, GPL e metano, molto bassa rispetto ai tradizionali carburanti.

Installando un impianto a gas BRC, puoi contribuire attivamente alla riduzione dell'inquinamento atmosferico.

 

Installa un impianto a gas sulla tua auto per contribuire a ridurre l’inquinamento.

Richiedi un preventivo gratuito ora.

https://preventivi.brc.it