Impianti gpl o metano: come scegliere

Impianto GPL o metano: quale scegliere

L’installazione di un impianto GPL o metano sulla propria auto a benzina garantisce tutta una serie di vantaggi; spiccano, tra questi, la possibilità di circolare ovunque, il notevole risparmio economico e il minore impatto ambientale. Se gli aspetti positivi sono evidenti, più complessa è la scelta del sistema di alimentazione migliore. La domanda sorge spontanea: è più conveniente un impianto GPL o metano?

Per scoprirlo sono sufficienti pochi minuti: compila pochi campi (chilometraggio annuo e consumo km/litro della tua vettura) e premi sul pulsante “calcola”.

Inserisci il tuo chilometraggio annuo*:
Inserisci il consumo km/litro della tua auto a benzina*
Inserisci il prezzo della Benzina del tuo distributore* (€/litro):
Inserisci il prezzo del GPL del tuo distributore* (€/litro):
Inserisci il prezzo del Metano del tuo distributore* (€/Kg)
Costo
   
   
Costo
Risparmio*
%*
Costo
Risparmio*
%*

Impianto GPL e metano: una scelta ecosostenibile

Gli impianti GPL e metano sono a basso impatto ambientale. Merito delle emissioni ridotte di anidride carbonica (il calo è del 10% per il GPL e del 23% per il metano) e dell’assenza nei gas di zolfo e piombo. Gli impianti GPL hanno permesso di diminuire le emissioni nell’ambiente di ossido di carbonio, idrocarburi e azoto; il metano è privo di particolato e idrocarburi.

Non solo ecosostenibilità. Grazie alla combustione silenziosa e ben distribuita degli impianti GPL e metano, il rispetto per l’ambiente è accompagnato da un’esperienza di guida piacevole e rilassata. Per un passo avanti sotto tutti i punti di vista.

La natura come fonte di ispirazione

L’albero vive e cresce utilizzando elementi naturali: l’acqua, l’energia del sole e l’anidride carbonica (CO2) presente nell’atmosfera gli consentono di creare le molecole del legno e di produrre ossigeno. Grazie a questo processo, conosciuto come fotosintesi, l’albero contribuisce a ridurre l’accumulo di anidride carbonica nell’atmosfera, a contenere l’effetto serra e a rallentare il riscaldamento del clima terrestre.

Impianto GPL o metano: la natura al quadrato

In media, un albero è in grado di assorbire tra i 10 ed i 20 kg CO2/anno.

Come potete vedere nella tabella di esempio, un’auto che percorre 10.000 km all’anno con un consumo di 14 km/l produce 166,9 kg di CO2. Se andasse a GPL ridurrebbe le emissioni del 10% (il lavoro di 8 alberi); se viaggiasse a metano del 23% (il lavoro di 19 alberi).

PERCORRENZA
Km/anno
CONSUMO
Km/litro
GPL

Emissioni veicolo a GPL
-10%

Risparmio CO2
Kg

Il lavoro di
alberi

METANO

Emissioni veicolo a METANO
-23%

Risparmio CO2
Kg

Il lavoro di
alberi